Psycho: il capolavoro di Alfred Hitchcock torna al cinema

Psycho (USA – 1960), il capolavoro del “Maestro del brivido” Alfred Hitchcock, torna al cinema in 4K (versione originale con sottotitoli in italiano) dal 10 al 12 ottobre, restaurato dalla Cineteca di Bologna.
Questo restauro in 4K è una versione estesa del film e contiene 13 secondi di materiale restaurato che erano stati tagliati dalla censura dopo l’uscita iniziale nelle sale. Ora è possibile vedere Psycho (aka Psyco) come fu visto originariamente nei cinema nel 1960, proprio come lo aveva pensato e voluto il celebre regista e produttore britannico Alfred Hitchcock (La donna che visse due volte, Gli uccelli).

Interpretato da Anthony Perkins, Janet Leigh, John Gavin e Vera Miles, il cult Psycho è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo (basato sulle vicende reali del serial killer statunitense Ed Gein) scritto da Robert Bloch nel 1959.

Il film gode di tre sequel, uno spin-off, una serie televisiva, un remake shot-for-shot, un documentario sulla famosa scena della doccia, molte altre opere derivate, oltre a vari riferimenti e tributi presenti nel mondo del cinema.

Nel 1961 Psycho fu candidato a quattro Premi Oscar (Miglior regista, Miglior attrice non protagonista, Migliore fotografia e Migliore scenografia) egli fu assegnato il Golden Globe per la “Migliore attrice non protagonista” a Janet Leigh.
Nel 1998 l’American Film Institute lo ha inserito nella classifica dei “Migliori cento film statunitensi di tutti i tempi”.

Trama: Marion Crane (Janet Leigh), impiegata in una società immobiliare, scappa con 40.000 dollari rubati dalle casse della ditta per cui lavora. Durante la fuga verso casa del fidanzato, a causa del temporale, la donna decide di fermarsi nel Motel gestito dal giovane Norman Bates (Anthony Perkins).

leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

it_ITItaliano