Lake Placid | Recensione film

lake-placid-locandinaIn un lago di una cittadina americana immersa nella campagna due giganteschi coccodrilli seminano il terrore divorando alcuni abitanti del luogo.
Una paleontologa (Bridget Fonda, ammirata in Jackie Brown e L’Armata delle tenebre) viene inviata sul posto per indagare e ben presto a lei si uniranno l’agente di polizia Bill Pullman (Il serpente e l’arcobaleno, Indipendence Day, Strade Perdute, The Grudge) e Oliver Platt (Il Dr.Dolittle, Casanova), sempre a suo agio in ruoli comici che qui interpreta un folle esperto di coccodrilli.
Il “nemico” più ostico da battere non saranno i due lucertoloni ma la loro simpatica “matrigna” (Betty White, Pioggia infernale), una vedova che da anni li nutre.
Finale che lascia chiaramente intuire un sequel (che arriverà 8 anni dopo).

Steve Miner (Venerdì 13 parte 2, Venerdì 13 parte 3, Halloween: 20 anni dopo) è un regista che nell’ambiente horror ha esperienza e lo dimostra in questo divertente b-movie.
Gli effetti speciali sono gradevoli e mai esagerati, l’interpretazione degli attori protagonisti risalta tempi comici ben noti in alcuni (Platt) ma sorprendenti in altri (Pullman su tutti).
Il risultato è una pellicola onesta, senza grandi pretese se non quella di lasciarsi guardare tranquillamente regalando qualche risata più che qualche brivido.
Questo, a molti fans puristi del genere horror non è piaciuto tanto, ma ha riscosso in ogni caso un discreto gradimento che ha portato, nel 2007, alla realizzazione di un sequel (solo per TV).

Recensione di La Creatura

leggi anche

Barbara Torretti
Barbara Torretti
Editor e moderatrice della community di DarkVeins. Appassionata di cinema horror, mi occupo anche di recensioni e di interviste attinenti il circuito cinematografico, musicale e artistico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

it_ITItaliano