Fear The Walking Dead: AMC annuncia la terza stagione

fear-the-walking-deadMentre in Italia è stato trasmesso in chiaro (in data giovedì 14 aprile su Paramount Channel) l’ultimo episodio della prima stagione di Fear The Walking Dead, AMC ha annunciato le sue intenzioni di rinnovare la serie TV con una terza stagione. Spin-off e prequel della più fortunata The Walking Dead, anche Fear, la cui prima statunitense risale al 23 agosto 2015, continua a mietere fan tra gli appassionati degli zombie movie.

Anche questa creata dal fumettista Robert Kirkman per conto di AMC, la serie vanta per il momento due stagioni, la prima delle quali con sei episodi e la seconda con quindici.
La seconda stagione di Fear The Walking Dead, prossimamente in onda anche in Italia su TV satellitare della piattaforma Sky, inizierà in data 21 aprile con il primo episodio “Monster” diretto da Adam Davidson.

AMC rilancia con vigore lo spin-off annunciando, in concomitanza con la premiere della seconda, una terza stagione. Inutile dire che il nuovo episodio andato in onda in America il 10 aprile è stato accolto nel migliore dei modi facendo registrare un totale di 8.8 milioni di spettatori. La terza stagione di Fear The Walking Dead sarà trasmessa invece a partire dal 2017.

Il Presidente di AMC Charlie Collider ne ha approfittato per congratularsi con Dave Erickson e Robert Kirkman per aver ideato questa serie alternativa sui morti viventi.

leggi anche

Knock at the Cabin: annunciato il nuovo film di M. Night Shyamalan

Con un messaggio su Twitter, Universal ha annunciato il...

Hell Fest: nuovi trailer per l’horror su Halloween

Segnaliamo l'uscita di un trailer old style e del...

The Well: il nuovo horror di Federico Zampaglione al cinema a luglio

The Well (2023), il nuovo horror di Federico Zampaglione...

XXX Dark Web | Recensione film

A distanza di due anni da Deep Web XXX,...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

it_ITItaliano