Prometheus – Nuova teoria sulle contaminazioni di Alien

DVD horror extreme TetroVideo

PrometheusIPOTESI – Molti fan della fantascienza di vecchia e nuova generazione seguono con interesse gli sviluppi di Prometheus, il nuovo film di Ridley Scott che, nato come prequel di Alien, è stato poi trasformato in qualcosa di nuovo e totalmente distaccato dalla saga di Ripley. Tuttavia, circa un mese fa il regista disse:

Anche se Alien è stato il punto di partenza per questo progetto, durante il processo creativo abbiamo costruito una nuova, grande mitologia ed un universo nel quale si svolgerà la storia. I fan più attenti individueranno strisce di DNA di Alien, se così possiamo dire, ma le idee che sfrutteremo in questo film saranno uniche, grandi e provocatorie“.

Ce lo siamo chiesti allora e ce lo chiediamo nuovamente: cosa intende Scott con “strisce di DNA di Alien“?
Qualcuno ha appena provato a rispondere. Il blog inglese bleedingcool tratta (seppur portando le mani avanti e classificando l’informazione come “rumor”) un’ipotesi in grado di giustificare ogni singolo aspetto del progetto, grazie all’affermazione di Scott sulla volontà di realizzare un film ambientato in un altro Universo (e, probabilmente, in un altro tempo) rispetto a quello di Alien.
In poche parole, la “contaminazione” tra i due film è rappresentata proprio dalla presenza degli alieni di Alien in Prometheus, ma nessuno sarà in grado di cogliere immediatamente questo aspetto!
Le forme di vita aliene concepite da Scott hanno una caratteristica particolare: dopo essere cresciute in un organismo ospite, ne assumono alcune caratteristiche modificando il proprio DNA. Le “sembianze standard” degli “alien” che siamo abituati a vedere deriverebbero proprio dalla fusione del loro DNA con quello umano, giusto? Dunque, se gli “alien” crescessero in altri organismi extraterrestri a noi sconosciuti, cosa ne verrebbe fuori? Semplicemente, qualcosa che non ci sembrerà per nulla familiare!
Ecco fatto, ora provate a ricollegare questo discorso con tutto ciò che sappiamo di Prometheus e… voilà, un quadro completo! Aspettiamo nuove anticipazioni da parte di Scott in grado di confermare o smentire questa teoria.
Prometheus uscira nelle sale cinematografiche americane il 9 Marzo 2012.

Articolo a cura di Cristian Taranto

Check Also

Trick’r Treat 2: in fase di sviluppo il sequel de La vendetta di Halloween

Durante il Beyond Fest, il regista Michael Dougherty (Krampus – Natale non è sempre Natale), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »