Hellraiser: Rating R per il reboot diretto da David Bruckner

DVD horror extreme TetroVideo

Secondo quanto riportato da Collider, il reboot di Hellraiser ha ottenuto il Rating R a causa di “violenza, sangue e nudità” e la data di uscita è prevista entro il 2022.
Prodotto da Spyglass Media Group, questo nuovo capitolo sui cenobiti, l’undicesimo, è targato Hulu e vede alla regia David Bruckner (Il rituale, The Night House).

Nel cast figurano Odessa A’Zion, Brandon Flynn (Tredici), Drew Starkey (Le strade del male), Odessa A’Zion (Ladyworld, Grand Army) e Jamie Clayton (L’uomo di neve, The Chain), quest’ultima nel ruolo di Pinhead.
La sceneggiatura invece è a cura di Ben Collins e Luke Piotrowski (SiREN, Super Dark Times) mentre Clive Barker compare nel progetto in veste di produttore.

Hellraiser (1987) di Clive Barker è il primo capitolo della saga a cui sono collegati nove sequel di cui gli ultimi tre sono inediti in Italia. Il film è tratto dal breve romanzo dell’orrore Schiavi dell’inferno (The Hellbound Heart) dello stesso regista.
La storia di tutti i capitoli di Hellraiser è collegata ad un cubo chiamato “Configurazione dei Lamenti” oppure “Scatola di Lemarchand”. È un oggetto con una struttura a puzzle che, una volta risolto, apre la porta verso la dimensione del dolore e, più precisamente, dell’inferno, dove le vittime saranno torturate in eterno da Pinhead e dai suoi Cenobiti.

Check Also

Trick’r Treat 2: in fase di sviluppo il sequel de La vendetta di Halloween

Durante il Beyond Fest, il regista Michael Dougherty (Krampus – Natale non è sempre Natale), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »