Terror Zone: l’horror di Alberto Bogo al cinema e on demand a giugno

DVD horror extreme TetroVideo

Dopo Extreme Jukebox (2013) e Terror Take Away (2018), film distribuiti in Italia e all’estero, il regista genovese Alberto Bogo torna alla regia di un nuovo horror dal titolo Terror Zone (2022).
Ambientato durante il lockdown, Terror Zone è un horror antologico che si ispira alla cinematografia degli anni ’80 e ’90 ed è composto da 5 episodi che raccontano i lati più oscuri dell’essere umano, qui portati ai livelli più estremi dalla pandemia.

Contaminati dallo humour surreale che contraddistingue i precedenti lavori di Alberto Bogo, i 5 segmenti spaziano dal thriller al grottesco, fino al drammatico, per un progetto unico nel suo genere.
Terror Zone arriverà al cinema nelle principali città italiane e on demand a giugno 2022.

Nel progetto sono coinvolti cinque direttori della fotografia (Massimo Acquaviva, Lucio Basadonne, Brace Beltempo, Daniele Ciampi, Davide Colombino) e il cast include la nota Antonella Salvucci (The Torturer, Nightmare Symphony) insieme a Lazzaro Calcagno, Pietro Giunti, Barbara Alesse, Andrea Benfante, Anna Giarrocco, Alessia Sala, Selene Feltrin e Niky Argento.
La sceneggiatura è a cura di Alberto Bogo e Andrea Lionetti. Quest’ultimo compare nella produzione del film insieme a Luca Malgara e Alessandro Sbabo.
La colonna sonora invece è molto dark n’roll grazie alla collaborazione con l’etichetta discografica Black Widow Records mentre gli special FX sono a cura di Ilaria Solari.

SINOSSI: durante un programma radiofonico “clandestino”, Zio Cesoia, speaker dall’aspetto ambiguo e sinistro, racconta i lati sempre più oscuri di una umanità portata allo stremo dalla pandemia.
Lockdate“: un appuntamento al buio durante il lockdown è veramente una buona idea? Questa sarà l’esperienza di una ragazza, nome in codice “Principessa Pinky”, spinta da un’irrefrenabile desiderio di contatto umano
Lovedown“: fino a che punto la convivenza forzata può andare avanti? Lo scoprirà una coppia
in procinto di separarsi poco prima del lockdown.
Locked Youth“: giovani, annoiati e… in cerca di ogni genere di svago, ma dovranno fare i conti con
un killer spietato e un gruppo di prostitute cannibali.
Breakdown“: un aiuto psicologico è ciò che serve in questo periodo per ritrovare il proprio equilibrio, ma quando il supporto diventa ossessione per il benessere, le conseguenze potrebbero essere
inaspettate.
Locked end“: la fuga di due amanti clandestini si trasformerà in una notte di violenza e riti magi-
ci.

Il trailer:

Il poster:

Check Also

Road Rage: Michael Rooker nel nuovo film di John McNaughton quasi 40 anni dopo Henry, Pioggia di sangue

Dopo quasi 40 anni dall’eccellente Henry, pioggia di sangue (aka Henry: Portrait of a Serial …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »