Golgota | Recensione mediometraggio

DVD horror extreme TetroVideo

Oltre a The Girl with the Cutter, quest’anno il performer di body art estrema e artista spagnolo Mikel Balerdi (Larva Mental) ha diretto anche Golgota (2021), mediometraggio estremo di circa 26 minuti.
Diviso in capitoli chiamati “ore”, Golgota è un film privo di trama e ha come obiettivo quello di sconvolgere e disgustare lo spettatore attraverso una serie di azioni volgari e oscene.

Avvalendosi di Wendy, una performer del Deep Web, Mikel Balerdi crea una dimensione sporca e malata in cui convergono autolesionismo e diverse parafilie che metteranno alla prova qualsiasi appassionato di cinema estremo.
Trattasi infatti di un film perverso che riesce ad essere vomitevole, destinato quindi ad una fetta di pubblico che non si fa problemi davanti ad un certo tipo di cinema extreme.

Con Larva Mental, Mikel Balerdi si è già spinto oltre, fino a diventare sacrilego e con Golgota non ha bloccato la sua passione per l’arte estrema approfondendo alcune parafilie come l’emetofilia (feticismo del vomito), la coprofilia e la coprofagia, sfociando nello scat.
Golgota è un film sulle pratiche sessuali portate all’eccesso, un film senza fronzoli e senza tabù interpretato da un’attrice impudica che, completamente nuda, si lascia andare a performance adult, compreso l’autoerotismo, fino a degenerare.

Infine Golgota si distingue per una forma d’arte cucita ad alcuni frame del film. I più attenti noteranno che il viso scomposto della protagonista, così come il poster, richiamano i dipinti dello stesso Mikel Balerdi. Spesso nelle sue opere pittoriche infatti, l’artista ritrae volti con espressioni di dolore, disgusto, ira oppure volti di persone defunte.

Presentato da Domiziano Cristopharo (House of Flesh Mannequins), Golgota sarà distribuito prossimamente da TetroVideo in un’edizione double feature insieme a The Girl with the Cutter.

Score (Extreme) - 9

9

Golgota è un film sulle pratiche sessuali portate all'eccesso, un film senza fronzoli e senza tabù interpretato da un'attrice impudica che, completamente nuda, si lascia andare a performance adult, compreso l'autoerotismo, fino a degenerare.

User Rating: 4.36 ( 1 votes)

Check Also

The Girl with the Cutter e Golgota: i film shock spagnoli in pre-order su Goredrome

Distribuiti da TetroVideo in un’edizione double feature, i mediometraggi estremi The Girl with the Cutter …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »