Fog: possibile un sequel del cult di John Carpenter
Fog (1980)

Fog: possibile un sequel del cult di John Carpenter

DVD horror extreme TetroVideo

Secondo alcune dichiarazioni rilasciate da John Carpenter al magazine musicale NME, ci potrebbe essere la possibilità di un ipotetico sequel dell’horror Fog, il cult scritto e diretto dal celebre regista, sceneggiatore e compositore statunitense nel 1980.
In base ai diversi seguiti generati da Halloween e al sequel di Fuga da New Yor, alla domanda sulla possibilità di realizzare nuovi capitoli di altri suoi film, John Carpenter ha risposto:
Sicuro. Si è parlato di un sequel di Fog. Si è parlato di sequel per molti dei miei film. Semplicemente non sono stati ancora realizzati per vari motivi ma sì, ne abbiamo parlato e, per quel che mi riguarda, sono favorevole alla cosa“.
Sempre durante l’intervista, John Carpenter ha fatto i nomi di attrici e attori con cui piacerebbe lavorare: “Ce ne sono tante con cui non ho lavorato. Jennifer Lawrence, un’attrice brillante. Amy Adams, bravissima anche lei. Mi piacerebbe lavorare con loro ma le possibilità sono molto scarse ma non si sa mai. Vorrei tanto collaborare ancora insieme a Kurt Russell. Sarebbe uno spasso. Ci siamo sempre divertiti insieme“.

La trama di Fog (1980): un vecchio pescatore narra ad alcuni ragazzini una leggenda, risalente a 100 anni prima, di un vascello capitanato da Blake che, tradito da una luce che filtrava dalla nebbia, affondò con la ciurma avvolto dalla stessa. Gli abitanti di Antonio Bay scopriranno che qualche volta le leggende possono trasformarsi in realtà. Solamente una persona è a conoscenza del terribile segreto ed è in grado di interrompere la catena di delitti che stanno decimando la popolazione…
Interpretato da Jamie Lee Curtis (Halloween – La notte delle streghe), Fog è scritto da John Carpenter in collaborazione con la produttrice Debra Hill.
Nel 2005, Rupert Wainwright ha diretto The Fog – Nebbia assassina, il remake del film di John Carpenter.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »