Jeepers Creepers – Il Canto del Diavolo | Recensione film

DVD horror extreme TetroVideo

Jeepers CreepersFratello e sorella sono in viaggio verso casa, quando vengono inseguiti e tamponati da uno strano furgone arrugginito, ma che sembra possedere il motore di una Ferrari. Dopo alcuni istanti di paura, i ragazzi riescono a liberarsi del veicolo. Ma pochi chilometri dopo lo vedono fermo davanti ad una chiesa abbandonata; l’autista è intento a gettare uno strano “fagotto” in un tubo che conduce sottoterra, in una grotta. Darry (Justin Long) decide di dare un’occhiata all’interno, mentre Trish (Gina Phillips) rimane in superficie di guardia. Quando il ragazzo raggiunge il fondo, fa una macabra scoperta: il fagotto era un ragazzo i cui organi sono stati asportati come in un’operazione chirurgica, solo che il dottore non doveva essere uno del mestiere, data la cucitura abbastanza grossolana. Mentre ispeziona quella specie di antro, scopre che le pareti sono composte da decine di cadaveri non putrefatti, come se si fossero conservati dalla decomposizione. Alla fine trova una via d’uscita e, insieme alla sorella, si ferma ad una stazione di servizio per fare benzina e telefonare alla polizia. Nel frattempo lo strano essere sembra interessarsi ai ragazzi e li insegue, in barba alla polizia e a tutto il resto, fino all’inevitabile scontro finale, che lascia un po’ spiazzati.
Negli States, Jeepers Creepers (che per inteso è il titolo di una vecchia canzone fischiettata dal mostro) è stato un buon successo. Nel nostro paese non è stato molto apprezzato dalla critica e dal pubblico, forse un pochino a torto. Non lo ritengo un capolavoro, ma l’azione, la suspance, qualche buon effetto e una spruzzatina d’ironia non mancano. Inoltre i protagonisti non hanno la solita aria da pesce lesso e i dialoghi sono meno banali di film più celebrati.
Insomma, un’occhiata la merita, senza la pretesa di guardare l’horror del terzo millennio.

Recensione a cura di Maxena

Check Also

TetroManiac: 61 – Scorecard Killer | Recensione film

Dopo aver diretto American Guinea Pig: Sacrifice (2017), la performer, attrice e regista italiana Poison …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »