Horror Estremo

horror-estremoTutto ciò che di più estremo esiste nel genere horror con notizie, recensioni e speciali sulla cinematografia estrema e disturbante adatta solo agli stomaci più forti.

In questa sezione sono presenti film horror estremi con gore, decapitazioni, eviscerazioni e smembramenti vari ma anche su necrofilia e altre parafilie per un filone al limite della sopportazione.

Eat | Recensione film

eat-poster

Eat è un film che attira l’attenzione sin dal titolo, dal poster e anche dal trailer in cui tra l’altro sono chiari i rimandi all’antropofagia. Scritto e diretto da Jimmy Weber (The Gatekeeper, Incubator), Eat è un film sull’autocannibalismo, per cui non lascia spazio all’immaginazione. Va quindi dritto al cuore della storia, infarcita di sequenze splatter e gore, per sfamare ... Continua a leggere »

Eat: in digitale dal 18 novembre l’apoteosi dell’autolesionismo

eat

The Orchard distribuirà Eat (USA – 2013), il film di genere horror incentrato sull’autolesionismo e sull’autocannibalismo, tema poco trattato e di grande impatto per gli appassionati del cinema horror. La data di distribuzione di Eat per i negozi digitali (Google Play, Amazon, iTunes, Vudu e il marketplace di Xbox) è fissata per il 18 novembre 2014. Eat è il primo ... Continua a leggere »

Bouquet of Guts and Gore – Online il trailer del primo Guinea Pig americano

guinea

Online il trailer di Bouquet of Guts and Gore, il primo episodio della serie American Guinea Pig. Questa è dunque la risposta americana alla serie orientale (Guinea Pig) avviata nel 1985 da Hideshi Hino, saga di genere splatter composta da sei episodi e alcuni making-off (The Devil’s Experiment, Flower of Flesh and Blood, He Never Dies, Mermaid in a Manhole, ... Continua a leggere »

Intervista a Éric Falardeau, regista di Thanatomorphose

falardeau

Intervista al regista franco-canadese Éric Falardeau che ci parlerà di Thanatomorphose, il suo film d’esordio in cui il corpo in decomposizione è il riflesso di un’anima morta, come affermato dallo stesso regista, è una “metafora della condizione umana”. Tra decadimento e stati di decomposizione, Thanatomorphose pone un’intensa riflessione sulla morte e sul rapporto con il proprio corpo. Domande mirate e ... Continua a leggere »

Eat: il film sull’autocannibalismo

eat

Un trailer esplicito e sanguinolento di Eat, il primo lungometraggio di Jimmy Weber (Incubator) che oltre alla regia ha curato anche la sceneggiatura. Il film affronta il decadimento psichico di Novella McClure, una trentenne di Los Angeles molto richiesta come attrice in passato e a cui ora non viene più assegnato un ruolo da ormai tre anni. Il suo decadimento ... Continua a leggere »

Thanatomorphose | Recensione film

thanatomorphose

Il regista canadese Éric Falardeau debutta nel cinema con un “body horror” di cui ha curato anche la sceneggiatura e si è occupato della produzione. Thanatomorphose (Canada – 2012) è il termine francese che dà il titolo a quest’opera disturbante e indica “i segni visibili di un organismo in decomposizione causati dalla morte”. Thanatomorphose è proprio questo, un lento e ... Continua a leggere »

Recording | Recensione cortometraggio

recording_poster

Recording (2013) è un cortometraggio horror di Stefano Rossi, il regista toscano de Le 2 Scimmie, Aldilà, Dolore Realtà Anestesia, Finché morte non ci separi e anche scrittore di “24 Ore” e “Necro-Mortosis“. A dar man forte a Rossi troviamo in co-regia il nome di Raffaele Picchio che, di ritorno dagli eccessi di Morituris, ne approfitta con questo per invertire ... Continua a leggere »

Intervista a Davide Pesca

davide

Intervista a Davide Pesca, regista horror indipendente, effettista e autore del recente horror collettivo 17 a mezzanotte. Ci parlerà non solo del suo ultimo lavoro ma anche delle sue opere precedenti, dei progetti futuri (tra cui un libro dedicato al cinema horror più estremo e un documentario sulla Body Modification, “Use your Body”) e anche della Demented Gore Production, casa ... Continua a leggere »

Doll Syndrome | Recensione film

doll-syndrome1

Nell’attuale ciclo di moria concettuale del cinema italiano, laddove i più si rifanno al mero trito, il regista Domiziano Cristopharo propone un nuovo cinema autoriale, il suo, designato per pochi. Si avvale pertanto del solo canale che ad egli si confà, ovvero quello indipendente, foriero di sperimentazione ed espressione e che permette talvolta di sfociare nel vero e proprio film ... Continua a leggere »

Morituris | Recensione film

morituris

73 a.c. Cinque gladiatori dell’antica Roma, stanchi dei maltrattamenti a loro riservati, si ribellano, per macchiarsi di immani violenze. Spartaco vendicherà le vittime di crocifissioni, stupri e infanticidi, giustiziando i cinque assassini proprio davanti al tempio della dea Nemesi. Oggi. Tre ragazzi romani sono in auto assieme a due ragazze straniere conosciute la sera prima. Il gruppo si sta recando ... Continua a leggere »

Cannibal Movie – I Cannibali al cinema

cannibal

Quello tra cannibali e spaghetti è stato un connubio vincente tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80. Molto si è detto e si è scritto, spesso a sproposito e di frequente solo su deboli basi d’appoggio. Sta di fatto che il genere ha suscitato molti consensi, così come parecchi attacchi burocratici dai tutori della legge. Il clichè ... Continua a leggere »

Guinea Pig 4: Mermaid in a Manhole | Recensione film

guineapigmermaidinamanhole

Un pittore è in piena crisi artistica, non riesce più a dipingere. Un giorno scende nell’impianto di fognature dell’edificio in cui vive e trova una sirena. L’uomo la porta nel suo appartamento e comincia a farle un ritratto… sembra aver trovato l’ispirazione. Questo quarto capitolo della tanto discussa serie “Guinea Pig”, si distacca dagli altri episodi (il cui unico obiettivo ... Continua a leggere »

Gruesome | Recensione film

gruesome

In un’incessante spirale di terrore e violenza, Claire Parker, classica ragazza della porta accanto che mantiene i propri studi lavorando di notte in una stazione di servizio, rivive quotidianamente la propria morte, dopo essere stata uccisa da uno squilibrato conosciuto in un’alquanto strana situazione. Trattasi di innocui ma così dannatamente realistici incubi oppure di un improvviso capriccio delle tre Parche ... Continua a leggere »

Nekromantik 2 | Recensione film

nekromantik-2-poster

Monika, una giovane infermiera, ruba dal cimitero il cadavere di Robert, il ragazzo necrofilo morto nel primo Nekromantik. Ha una storia con un doppiatore di film porno ma lei non si sente soddisfatta anche perchè è terribilmente attratta dal cadavere che tiene ancora custodito in casa. Dopo aver riflettuto a lungo decide di condurre una vita normale e quindi vivere ... Continua a leggere »

Schramm | Recensione film

schramm

Un uomo morto è riverso in una pozza di tempera bianca… si tratta del “Killer del rossetto”, così chiamato per via del rossetto con cui colora le sue vittime. Buttgereit, autore del devastante e fenomenale Nekromantik, lo riporterà in vita grazie a numerosissimi flashback (che non seguono un ordine cronologico) utili ad approfondire il suo carattere e la sua psicologia ... Continua a leggere »

Google Translate »