Carlo Rambaldi è morto, il cinema in lutto

Carlo Rambaldi è morto, il cinema in lutto

DVD horror extreme TetroVideo

rambaldiCarlo Rambaldi, il celebre effettista vincitore di ben tre Premi Oscar per i migliori effetti speciali (nel 1976 con King Kong, nel 1979 con Alien e nel 1982 con E.T. – L’Extraterrestre), si è spento oggi all’età di 86 anni a Lamezia Terme in Calabria.

Il grande artista emiliano si introduce nell’ambiente cinematografico negli anni ’50 dove lavora per registi del calibro di Giacomo Gentilomo, Marco Ferreri, Pier Paolo Pasolini e Mario Monicelli. Nel 1971 si dedica agli effetti speciali per una sequenza sulla vivisezione nel film Una lucertola con la pelle di donna di Lucio Fulci, in seguito alla quale il regista romano stava per andare incontro a una condanna penale proprio per lo strepitoso lavoro realistico di Rambaldi.
Il genio di questo talentuoso artista non si ferma qui. Titoli italiani come Profondo Rosso di Dario Argento, e pellicole straniere come King Kong, Alien (dove partecipa alla creazione dell’alieno insieme a H. R. Giger), Incontri ravvicinati del terzo tipo e Dune, custodiscono il lavoro di questo straordinario effettista emiliano.

Articolo a cura di Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »