The Drownsman: idrofobia canadese a Cannes

The Drownsman: idrofobia canadese a Cannes

DVD horror extreme TetroVideo

drownsmanE’ online da pochi giorni il trailer ufficiale di The Drownsman, il film horror di Chad Archibald definito come “supernatural slasher”.
Il giovane canadese, noto per aver prodotto diversi film tra cui anche l’interessante e riuscito Antisocial di Cody Calahan (occupandosi anche della sceneggiatura) ha scritto, prodotto e diretto il suo quarto lungometraggio, questa volta di genere horror, coinvolgendo nella sceneggiatura Cody Calahan.

Lo scopo di Chad Archibald è quello di creare un nuovo villain da affiancare alle celebri figure della cinematografia horror. Il trailer che troverete in basso mostra in effetti sequenze efficaci e molto interessanti in cui è visibile il mostro che perseguita la protagonista, ma non solo. The Drownsman
sembra omaggiare le vecchie pellicole horror anni ’80-’90 ammantandosi di un affascinante stile retrò che sarà sicuramente apprezzato dagli amanti del cinema horror vecchio stile.

Protagonista della storia è Madison, una ragazza che in seguito ad un incidente in cui ha rischiato di morire annegata, inizia a soffrire di idrofobia, sviluppando così il terrore per l’acqua. Col tempo le sue ossessioni e le sue paure aumentano, amplificate dalla presenza di un’oscura figura mostruosa che la tormenta costantemente. Impaurita e terrorizzata, Madison ne parla con i dottori e con le sue amiche ma tutti la rassicurano attribuendo la causa dei suoi incubi e delle sue allucinazioni allo stress e assicurandole che il mostro che la tormenta è frutto della sua fantasia. Per rassicurarla le ragazze escogitano un piano che però non farà altro che peggiorare la situazione.

Del cast fanno parte: Michelle Mylett (Antisocial), Ryan Barrett (Exit Humanity, Antisocial…), Caroline Korycki, Gemma Bird Matheson, Clare Bastable, Sydney Kondruss, JoAnn Nordstrom, Kelly-Marie Murtha, John Migliore…

The Drownsman
è pronto per la sua première al Festival di Cannes che si terrà questo mese.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »