Sangue Misto: avviata la campagna crowdfunding

Sangue Misto: avviata la campagna crowdfunding

DVD horror extreme TetroVideo

sangue-mistoAvviata oggi 1° novembre 2014 con durata fino al 1° gennaio 2015 la campagna crowdfunding su Indiegogo per sostenere Sangue Misto (8 diverse comunità etniche. 8 città. 8 registi. 8 episodi.), l’horror collettivo ideato dal regista Davide Scovazzo (Durante la morte). Sangue Misto affronterà il tema dell’etnia, intesa come comunità etnica inserita nel nostro Paese. Il film è composto da otto episodi diretti da altrettanti registi e che affronteranno usi, costumi, cultura e religione di comunità diverse dalla nostra. Ciascun segmento, della durata di circa 10-15 minuti, si concentrerà su una città italiana, trattando l’etnia che vi è presente.

Il filo conduttore degli otto episodi è il sangue che non solo ha la funzione di unire le varie storie con le diverse etnie ma dona altresì quel tocco macabro alla storia. Dal nord al sud, Sangue Misto sarà un viaggio horror che attraverserà tutta l’Italia. Si prospetta un’antologia horror molto interessante e originale dunque che nasce dall’osservazione di ciò che ci circonda, in questo caso le etnie, trasformandolo in linguaggio cinematografico. Il film, che coinvolge nomi importantissimi del panorama horror indipendente, abbraccia le varie comunità come parte integrante di questa società, come mescolanza che poi si riflette anche nel titolo dell’opera.

Di seguito i nomi dei registi coinvolti, il titolo del loro episodio, la città e l’etnia trattate di questo primo film horror multietnico italiano.
Fra di loro rientra anche Davide Scovazzo, l’ideatore del progetto, con “Rigorosamente dissanguati dai vivi“, episodio che si concentra su Genova e sugli arabi. Dirigeranno anche Raffaele Picchio (Morituris) con “Perkushtim” trattando gli albanesi a Roma; Ricky Caruso (Naftalina) si occuperà di Catania e dei mammoriani in “Villa Ada“; Edo Tagliavini (Bloodline) invece si concentrerà su Ravenna e sugli indiani con “Cuore rivelatore“; Paolo Del Fiol (“Kokeshi” in Connections) tratterà Milano e i giapponesi in “Mochi“; Raffaele Pastrello (Miracolo veneto) farà un quadro di Treviso con i colombiani in “Sagra matanza” ; Lorenzo Lepori (Il Vangelo Secondo Taddeo) con “Gu” si occuperà di Livorno e dei cinesi; Isabella Noseda invece in si concentrerà su Torino e sui nigeriani in “Grandma’s Remedy“.

Sul sito ufficiale di Sangue Misto
si possono trovare maggiori info e, per chi è curioso, è possibile anche visualizzare il trailer di ciascun episodio.
Chi vuole sostenere questo progetto può raggiungere la pagina del film su Indiegogo.

Il pitch trailer del film:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »