Gore Orphanage: nasce un film sulla leggenda dell’orfanotrofio infestato

Gore Orphanage: nasce un film sulla leggenda dell’orfanotrofio infestato

DVD horror extreme TetroVideo

gore-olsenLa leggenda del “Gore Orphanage” narra che nel 1800, l’orfanotrofio Swift Mansion situato a Vermilion (Ohio), fu distrutto da un incendio che causò la morte di molti dei bambini presenti all’interno. Tutt’ora si vocifera che le anime delle piccole vittime infestino la vecchia struttura e che s’odano ancora le loro urla e i loro pianti.

Emily Lapisardi si ispira a questa leggenda per sviluppare la storia del suo primo film che prende il titolo dalla leggenda Gore Orphanage e la cui data di uscita è prevista entro il 2015. Il film è co-scritto dalla stessa regista insieme a Cody Knotts il quale si è occupato anche della produzione.

Ohio, 1934. Nellie (Emma Smith) è una ragazzina che viene portata all’orfanotrofio in seguito alla morte dei suoi genitori. Qui farà amicizia con Esther (Nora Hoyle) e Buddy (Brandon Mangin Jr.) e, come tutti, dovrà sopportare Mrs. Pryor (Maria Olsen nella foto in alto a sinistra), la malvagia direttrice che terrorizza e maltratta i bambini sfogando su di loro la sua frustrazione.

Nel film reciteranno la prolifica attrice Maria Olsen (Reunion, Starry Eyes, Another, Agoraphobia), Bill Towsend, Emma Smith, Nora Hoyle, Kerri Maletto, Nick LaMantia, Ryan Nogy, Brandon Mangin Jr. e Jeremy Kaluza. Nicholas Carrington invece curerà la fotografia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »