Ma | Recensione film

Ma | Recensione film

DVD horror extreme TetroVideo

Diretto da Tate Taylor, il thriller Ma è una storia di vendetta e di follia cucita addosso al Premio Oscar Victoria Spencer, attrice che incarna un personaggio imbruttito dalla vita nel corso del tempo.
Ma rientra nel sottogenere revenge movie, film in cui il ruolo del carnefice e quello della vittima si ribaltano provocando ulteriori e letali conseguenze. Nel film di Tate Taylor, il tema della vendetta acquisisce nuova luce proprio grazie alla protagonista: Sue Ann, una donna di colore che sfoga le sue frustrazioni su un gruppo di ragazzi bianchi.

Proprio come in The Help dello stesso regista, anche in Ma è presente una venatura di razzismo che riaffiora in superficie grazie ai flashback di Sue Ann (Octavia Spencer), personaggio esemplare che travolge il pubblico in una spirale di follia ma anche di dolore. La discriminazione razziale emerge anche da piccoli ma significativi gesti come il dipingere di bianco il volto di un ragazzo di colore, quasi a voler denigrare la sua etnia, percependo così anche lui come un nemico.

Sue Ann è un personaggio scaltro che sa come conquistare la fiducia dei teenager. La donna si mette al loro livello rivelando un lato di sè molto triste ma anche un altro terribilmente malato che la spinge ad attuare contro di loro torture psicologiche e fisiche, “giustificate” da un passato tormentato di cui porta ancora le ferite.

Ma di Tate Taylor intrattiene grazie alla brillante performance di Octavia Spencer e riesce a sorprendere lo spettatore in diverse occasioni, superando in questo modo, i momenti deboli o prevedibili. Per i più esigenti, una dose maggiore di cattiveria avrebbe sicuramente giovato a questo film che comunque risulta godibile e presenta più momenti di tensione ben distribuiti nella storia.

ma-octavia
Trama: la solitaria Sue Ann (Octavia Spencer) vive in una tranquilla cittadina dell’Ohio. Un giorno incontra Maggie (Diana Silvers), una ragazza che le chiede di acquistare degli alcolici per lei e per i suoi amici. Sue Ann la accontenta, sicura di conquistare la fiducia della giovane e quella dei suoi coetanei.
Fingendosi amica e socievole, la donna li invita a casa mettendo a loro disposizione la sua cantina a patto che la chiamino “Ma” e che si attengano ad alcune regole. Pian piano però l’estranea lascerà trasparire le sue vere intenzioni facendo sprofondare l’intero gruppo di amici in un terribile incubo.

Oltre ad Octavia Spencer (Pulse, Drag Me to Hell, Halloween II – 2009), nel cast di Ma ci sono anche Luke Evans (Dracula Untold), Juliette Lewis (Assassini nati – Natural Born Killers, Dal tramonto all’alba), Diana Silvers, Missi Pyle, Dominic Burgess, Allison Janney, McKaley Miller, Corey Fogelmanis e Victor Turpin.
La sceneggiatura è a firma di Scotty Landes.

octavia-spencer-ma

Distribuito da Universal Pictures, Ma (USA – 2019) è disponibile in DVD da ottobre 2019.
L’edizione presenta nei contenuti speciali: Finale alternativo; Scene eliminate; La creazione di Sue Ann; Festa da Ma e Trailer.

DURATA: 1 ora e 35 minuti
AUDIO: Italiano Dolby Digital 5.1, Inglese Dolby Digital 5.1
SOTTOTITOLI: Italiano, Inglese per non udenti

ma

Diretto da Tate Taylor, il thriller Ma è una storia di vendetta e di follia cucita addosso al Premio Oscar Victoria Spencer, attrice che incarna un personaggio imbruttito dalla vita nel corso del tempo. Ma rientra nel sottogenere revenge movie, film in cui il ruolo del carnefice e quello della vittima si ribaltano provocando ulteriori e letali conseguenze. Nel film di Tate Taylor, il tema della vendetta acquisisce nuova luce proprio grazie alla protagonista: Sue Ann, una donna di colore che sfoga le sue frustrazioni su un gruppo di ragazzi bianchi. Proprio come in The Help dello stesso regista, anche…

Considerazioni finali

Score - 69%

69%

Score

Sommario: Ma di Tate Taylor intrattiene grazie alla brillante performance di Octavia Spencer e riesce a sorprendere lo spettatore in diverse occasioni.

User Rating: Vota per primo!
69

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »