Terminator: Destino oscuro – Trama ufficiale e red band trailer

Terminator: Destino oscuro – Trama ufficiale e red band trailer

DVD horror extreme TetroVideo

Rivelata la trama ufficiale di Terminator: Destino oscuro (aka Terminator: Dark Fate), il sequel diretto di Terminator 2 – Il giorno del giudizio (1991). Oltre alla sinossi, BloodyDisgusting ha diffuso anche il red band trailer che potete visualizzare in fondo all’articolo.
Diretto da Tim Miller (Deadpool), Terminator: Destino oscuro è il sesto capitolo della saga fantascientifica avviata nel 1984 da James Cameron con Terminator e arriverà nei cinema italiani il 31 ottobre 2019 con 20th Century Fox Italia.
Il film segna il ritorno di Linda Hamilton e di Arnold Schwarzenegger, rispettivamente nei panni di Sarah Connor e del T-800.

Trama: sono trascorsi ormai più di due decenni da quando Sarah Connor ha impedito il Giorno del Giudizio, ha cambiato il futuro e riscritto il destino della razza umana.
Dani Ramos (Natalia Reyes) vive serenamente a Città del Messico insieme al fratello (Diego Boneta) e al padre, quando un Rev-9 (un nuovo Terminator altamente avanzato interpretato da Gabriel Luna) viaggia indietro nel tempo per darle la caccia e ucciderla.
Per sopravvivere, Dani si allea con Grace (Mackenzie Davis), un super-soldato potenziato proveniente dal futuro e con Sarah Connor (Linda Hamilton), una donna che dà la caccia ai terminator.
Quando lo spietato Rev-9 attuerà il suo piano di distruzione, un T-800 (Arnold Schwarzenegger) si offrirà di proteggerle.

Nel cast, oltre ai sopracitati attori, ci sono anche Mackenzie Davis, Natalia Reyes, Gabriel Luna, Brett Azar, Diego Boneta, Steven Cree, Rochelle Neil, James Barriscale, Fraser James ed Edward Furlong (Terminator 2 – Il giorno del giudizio, Stoic)
La sceneggiatura di Terminator: Destino oscuro è stata scritta da Josh Friedman in collaborazione con David S. Goyer, Billy Ray e Justin Rhodes mentre James Cameron, il creatore del franchise, compare nella crew in veste di produttore.

Il red band trailer:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »