Midsommar – Il villaggio dei dannati è Rated R per violenza, nudità, contenuto sessuale

Midsommar – Il villaggio dei dannati è Rated R per violenza, nudità, contenuto sessuale

DVD horror extreme TetroVideo

Midsommar – Il villaggio dei dannati è stato classificato Rated R (vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto) per rituali violenti e disturbanti, forte contenuto sessuale, immagini macabre, nudità grafica, uso di droghe e linguaggio inappropriato. È stata proprio A 24 a condividere su Twitter la classificazione ottenuta dal film.

Dopo il sorprendente esordio alla regia con Hereditary – Le radici del male (2018), Ari Aster scrive e dirige Midsommar – Il villaggio dei dannati, un horror che attinge al folklore svedese. In particolare, il film affronta il tema della mezza estate, una ricorrenza molto importante nella cultura dei paesi scandinavi e dei paesi baltici.
Distribuito in Italia da Eagle Pictures, Midsommar – Il villaggio dei dannati arriverà al cinema il 25 luglio 2019.

Protagonisti della storia sono Dani (Florence Pugh) e Christian (Jack Reynor), una giovane coppia americana che, in occasione della tradizionale “Festa di mezza estate”, raggiunge un remoto villaggio svedese dove ad attenderli ci sarà l’amico Josh (Will Poulter).
Ciò che inizia come una spensierata vacanza estiva prende una svolta sinistra quando gli abitanti del posto invitano i loro ospiti a partecipare a rituali inquietanti. Da rifugio idilliaco, questo remoto villaggio di campagna si trasformerà rapidamente in un luogo da incubo a causa di un culto pagano praticato in quelle zone.

Nel cast di Midsommar ci sono anche Florence Pugh, Jack Reynor, Julia Ragnarsson, William Jackson Harper, Will Poulter, Vilhem Blomgren, Ellora Torchia e Archie Madekwe.
La colonna sonora è a cura del compositore britannico Bobby Krlic noto con lo pseudonimo di The Haxan Cloak.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »