ILL: immagini in anteprima dai quattro episodi sui virus
"The Cabin"

ILL: immagini in anteprima dai quattro episodi sui virus

DVD horror extreme TetroVideo

Al presente articolo alleghiamo le immagini dai quattro episodi che compongono ILL, l’horror antologico sulle malattie in cui sono coinvolti i seguenti registi: Lucio A. Rojas (Trauma), Kai E. Bogatzki (Scars of Xavier), Domiziano Cristopharo (House of Flesh Mannequins) e Lorenzo Dante Zanoni (“Caetophobia” in Taste of Phobia).
Le quattro storie dipingono un mondo putrido, contaminato da virus, indebolito da morbi e spento dalla morte.

Di seguito alleghiamo l’immagine che cattura lo storyboard di “Contagium” di Lucio A. Rojas. In questo episodio il regista cileno affronta il tema dei batteri sperimentali diffusi attraverso il denaro.
Nel cast ci sono Felipe Rios e Ximena del Solar, entrambi parte del cast di Trauma.
Le riprese di questo corto saranno avviate nelle prossime settimane.

contagium
L’immagine seguente invece è tratta da “Gully“, il segmento diretto da Lorenzo Dante Zanoni.
In questa storia, il furto di denaro causerà una metamorfosi fisica al protagonista (interpretato da Tommaso Arnaldi).
Gli FX sono a cura di Domiziano Cristopharo mentre la fotografia è di Daniele Trani (Oltre il Guado, What have you done, Daniel?).

gully (1)
La terza still ci mostra il corpo distrutto della protagonista di “The Body” (regia di Domiziano Cristopharo), una donna che, per risparmiare, ricorre a interventi di chirurgia estetica a domicilio. Le infiltrazioni di silicone purtroppo avranno effetti collaterali devastanti sul suo corpo.
Nel cast Chiara Pavoni (Xpiation).

body
L’ultima immagine invece ci dà un assaggio di “The Cabin“. Kai E. Bogatzi dirige un episodio che conclude la storia iniziata da Rojas con la visione di un’era post apocalittica dove i soldi saranno il mezzo con cui gli infetti cercheranno di restare in vita.
Nel cast Max Evans nel ruolo del protagonista.

cabin

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »