Allucinazione perversa: lo sceneggiatore Jeff Buhler parla di un nuovo colpo di scena

Allucinazione perversa: lo sceneggiatore Jeff Buhler parla di un nuovo colpo di scena

DVD horror extreme TetroVideo

A distanza di qualche mese dall’ultimo articolo torniamo a parlare del remake di Jacob’s Ladder (aka Allucinazione perversa) in merito alla sua data di release e ad alcune rivelazioni fatte dallo sceneggiatore Jeff Buhler.
La data di distribuzione, inizialmente fissata per il mese di febbraio, è stata rinviata ed è prevista entro la fine dell’anno.

Jacob’s Ladder è diretto da David M. Rosenthal su una sceneggiatura a firma di Sarah Thorpe e Jeff Buhler (Prossima fermata: l’Inferno, Insanitarium). In un’intervista su Rue Morgue, proprio quest’ultimo ha rivelato che il nuovo script non è fedele all’originale e presenta un twist completamente differente.
Il remake tratterà il ritorno a casa dalla guerra e la problematica reintegrazione nella società come nel film di Adrian Lyne ma il colpo di scena finale è stato completamente stravolto e mira a dare una nuova svolta alla storia.

La trama del remake non è ancora stata svelata ma si parla di un thriller/action/horror in cui i protagonisti sono due fratelli tornati dal Medio Oriente.
Nel cast del rifacimento di David M. Rosenthal: Michael Ealy (Underworld – Il risveglio), Guy Burnet, Karla Souza (How to Get Away with Murder) e Nicole Beharie.

Alla produzione del remake di Allucinazione perversa ci sono Mickey Liddell, Pete Shilaimon e Jennifer Monroe di LD Entertainment in collaborazione con Alison Rosenzweig e Michael Gaeta di Gaeta/Rosenzweig Films.

Il film del 1990 è un thriller/horror sovrannaturale diretto da Adrian Lyne e vede Tim Robbins nei panni di Jacob Singer, un veterano del Vietnam in preda a orribili allucinazioni. Ossessionato da devastanti e cruente immagini, l’uomo cercherà di indagare sul suo passato. Ad attenderlo però sarà una violenta ed infernale discesa nella follia che gli impedirà di distinguere la realtà dalla finzione.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »