Candyman: regista e data di uscita per il reboot
Tony Todd in "Candyman"(1992)

Candyman: regista e data di uscita per il reboot

DVD horror extreme TetroVideo

In queste ore è stato confermato il reboot di Candyman ed è stata annunciata la data d’uscita USA (prevista per il 12 giugno 2020 con Universal Pictures) insieme al nome del regista. La regia infatti è stata affidata a Nia DaCosta che quest’anno ha esordito al cinema con il drammatico-western Little Woods mentre il produttor è il regista premio Oscar Jordan Peele (Scappa – Get Out).
Questo nuovo capitolo sarà un “seguito spirituale” dell’originale e la storia si svolgerà nel quartiere di Chicago dove tutto ha avuto inizio: il violento e degradato Cabrini-Green dove è stato assassinato Candyman.
Il film è prodotto da Monkeypaw Productions di Jordan Peele in collaborazione con MGM e le riprese saranno avviate la prossima primavera.

Diretto da Bernard Rose nel 1992, Candyman – Terrore dietro lo specchio è basato sul racconto The Forbidden di Clive Barker.
Trama di Candyman – Terrore dietro lo specchio (1992): Helen Lyle è una studentessa di Chicago che si interessa alla leggenda metropolitana di Naceur, il figlio di uno schiavo che venne torturato e assassinato nel XIX secolo. Dopo avergli amputato una mano, l’uomo era stato ricoperto di miele per essere ucciso dalle api. Con il nome di Candyman tornerà dall’oltretomba nelle vesti di un killer avvolto da api ogni volta che qualcuno ripeterà il suo nome cinque volte davanti allo specchio.

Il film di Bernard Rose ha avuto due seguiti: Candyman 2 – L’inferno nello specchio (1995) per la regia di Bill Condon e Candyman – Il giorno della morte (1999) di Turi Meyer. La saga rese celebre Tony Todd, attore e produttore statunitense visto poi in altri franchise come Final Destination e Hatchet.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »