The Devil’s Candy | Recensione film

The Devil’s Candy | Recensione film

DVD horror extreme TetroVideo

Sean Byrne, il regista del notevole The Loved Ones (2009), torna alla regia con The Devil’s Candy (USA – 2015), un film potente che abbraccia horror, arte e musica metal e che è stato distribuito in Italia grazie a Midnight Factory. Il film rientra nella sconfinata lista dei film in cui la casa non è rappresentata come il nido amorevole di una famiglia bensì come un teatro dell’orrore (link al nostro speciale) in cui il male governa la vita delle vittime designate.

Protagonista di The Devil’s Candy è Jesse Hellman (Ethan Embry), un pittore metallaro che si trasferisce in una nuova casa in Texas insieme alla moglie Astrid e alla figlia adolescente Zooey. La nuova abitazione però eserciterà un fascino oscuro sul padre di famiglia la cui arte sarà influenzata da forze sataniche. La moglie e la figlia poi, inizieranno ad aver paura di Ray (Pruitt Taylor Vince), il figlio degli ex proprietari della casa.

thedevilscandy-3
La storia si focalizza su una famiglia perfetta in cui regna l’armonia e dove un’entità malevola vi creerà le giuste crepe per seminare discordia e confusione. La nuova casa, sede del maligno, accoglierà il nuovo nucleo familiare per plasmarlo a suo piacimento. Il bersaglio scelto è il capofamiglia Jesse, un pittore che, per poter pagare il mutuo della nuova abitazione, distorce e soffoca la sua vena artistica per andare incontro al gusto pittorico della gente.
Guidato da un’influenza malevola, l’artista troverà così la sua vera ispirazione attingendo al nero di cui la sua stessa anima si sta ricoprendo. Quasi commissionati dal Diavolo, i nuovi dipinti si riveleranno premonizioni e rivelazioni di un orrore che ha agito e continua ad agire in silenzio.

In questo percorso fitto di angoscia e di cupe atmosfere si inserisce la figura di un insospettabile serial killer (Pruitt Taylor Vince) che, pervaso dalla voce del male, si macchia di atroci crimini. Assassino e pittore divengono così i discepoli del maligno mentre una potente colonna sonora metal (Goya, Sunn O))), Slayer, Machine Head, The Wanton Bishops…) decora cupamente ogni singola sequenza. Nei titoli di coda (in cui spazia “Master of Puppets” dei Metallica) inoltre, le illustrazioni del Canto dell’Inferno dantesco realizzate da Gustave Doré evidenziano maggiormente l’anima diabolica di The Devil’s Candy, film straordinario in cui arte, musica e morte diventano strumenti satanici, straordinari connotati simbolici funzionali alla storia.

Nel cast di The Devil’s Candy: Ethan Embry (Vacancy), Shiri Appleby, Kiara Glasco, Pruitt Taylor Vince (The Cell – La cellula, Monster, Constantine), Marco Perella, Craig Nigh, Oryan West e Mylinda Royer. I quadri presenti nel film sono stati realizzati dall’artista Stephen Kasner.
The Devil’s Candy ha esordito nei cinema italiani il 7 settembre grazie a Midnight Factory e rientra nella nostra lista sui Migliori film horror del 2017.

thedevilscandy

The Devil’s Candy è presente nel catalogo Midnight Factory dal 18 gennaio 2018. Il film è disponibile, oltre che per il digital download, anche nei curati formati DVD e Blu-ray limited edition, entrambi corredati dall’immancabile e ricco booklet (recensione di The Devil’s Candy e info sul film, approfondimenti sul regista e sul suo cinema).
Impeccabile la qualità audio-video del Blu-ray custodito all’interno di un amaray con slipcase cartonato.
Nel comparto extra è presente solo il trailer del film.

Dati tecnici Blu-ray:
Durata: 83′
Formato: 2.39:1 1080p
Audio: Italiano 5.1 DTS-HD MA, Inglese 5.1vDTS-HD MA
Sottotitoli: italiano
Extra: trailer

the-devils-candy

Sean Byrne, il regista del notevole The Loved Ones (2009), torna alla regia con The Devil’s Candy (USA – 2015), un film potente che abbraccia horror, arte e musica metal e che è stato distribuito in Italia grazie a Midnight Factory. Il film rientra nella sconfinata lista dei film in cui la casa non è rappresentata come il nido amorevole di una famiglia bensì come un teatro dell'orrore (link al nostro speciale) in cui il male governa la vita delle vittime designate. Protagonista di The Devil’s Candy è Jesse Hellman (Ethan Embry), un pittore metallaro che si trasferisce in una nuova…

Considerazioni finali

Score - 83%

83%

Score

Sommario: The Devil's Candy è un horror dall'anima diabolica in cui arte e musica diventano affascinanti strumenti satanici funzionali alla storia.

User Rating: Vota per primo!
83

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »