The Optical Festival 2017: “Best Short Film” – Selezioni ufficiali

The Optical Festival 2017: “Best Short Film” – Selezioni ufficiali


Riveliamo di seguito le Selezioni ufficiali per la categoria BEST SHORT FILM del The Optical Theatre Film Festival 2017. Dei numerosi film iscritti in questa terza edizione del Festival, sono stati scelti i seguenti cinque cortometraggi horror: Studded Nightmare, DaemonRunner, Marian, Avulsion e The Defiler.

La lista dei cinque film finalisti in concorso per l’award BEST SHORT FILM:

cauchemar-capitonné-posterStudded Nightmare (Canada – 2016) di Jean-Claude Leblanc.
Studded Nightmare (aka Cauchemar capitonné) è prodotto e scritto dallo stesso regista.
Trama: Jean-François (Sébastien Huberdeau) entra in possesso di una sedia sulla quale un uomo si è tolto la vita. Una volta portata a casa e provata, l’uomo sperimenterà terrificanti incubi intrecciati a piacevoli viaggi erotici che culmineranno in orribili visioni di morte. Terrorizzato, Jean-François cercherà di sbarazzarsi della sedia maledetta.
Nel cast: Sébastien Huberdeau, Maude St-Pierre, Dominique Arganese, Michel Lapointe e Jeremy Lacombe. Gli effetti speciali sono di Jean-Mathieu Bérubé, Carlo Harrietha e Lorie Hamel.
Studded Nightmare è in concorso anche nella categoria “Best Special Effects“.
La scheda di Studded Nightmare su iHORRORdb.

daemonrunner-posterDaemonRunner (Australia – 2017) di Kiah Roache-Turner (Wirmwood – Road of the Dead).
Trama: un gruppo di cacciatori di demoni avrà a che fare con una ragazza posseduta. Per salvarla e per rispedire il demone che la invade all’inferno, utilizzeranno una tecnologia killer.
La sceneggiatura di DaemonRunner è dello stesso regista in collaborazione con Tristan Roache-Turner. Gli effetti speciali sono di Gavin Kyle.
Nel cast: Catherine Terracini, Nandalie Campbell Killick, Alex Jewson, Carmel Rose e Cain Thompson.
DaemonRunner è in concorso anche nelle categorie “Best Trash Short Film“, “Best Director” e “Best Special Effects“.
La scheda di DaemonRunner su iHORRORdb.

marian-poster.jpgMarian (Filippine – 2017) di Brian Patrick Lim.
Trattasi di un cortometraggio drammatico/horror che fa luce sulla storia della piccola Marian (interpretata da Johanah Basanta), una bambina coccolata dall’amore materno e, allo stesso tempo, terrorizzata da un’inquietante presenza che si aggira in casa. Tra carezze e violenze, Marian cercherà di guardare con altri occhi la realtà che la circonda.
Nel cast anche Astarte Abraham, Paw Aya Bugarin e Kyri Calica. La sceneggiatura è stata scritta dal regista Brian Patrick Lim.
Marian è in concorso anche nella categoria “Best Actress“.
La scheda di Marian su iHORRORdb.

avulsion-posterAvulsion (Australia – 2017) di Steven Boyle.
Gli effetti speciali sono della Steven Boyle Studio, compagnia che ha realizzato gli FX per film come “Predestination”, “Daybreakers”, “Jungle”, “Guardians of The Tomb” e, recentemente, anche per “Winchester”.
Trama di Avulsion: un uomo raggiunge una escort che, dotata di un insolito dono, gli consentirà di sfogare su di lei tutte le sue più strane e profonde fantasie.
Nel cast: Erica Field e Cameron Hurry.
Il regista Steven Boyle ha curato anche la sceneggiatura.
Avulsion è in concorso anche nella categoria “Best Special Effects“.
La scheda di Avulsion su iHORRORdb.

TheDefiler_posterThe Defiler (Finlandia – 2016) di Artturi Olavi Rostén (Väkevä Hiki), attore, effettista e regista finlandese (“Synergia” e “Trans*”).
Violento e fitto di sequenze splatter, questo omaggio al cinema action e horror degli anni ’80 vede protagonista Greta “The Defiler” (Diana Ball), una donna che, da sola, attraverserà una squallida città dove regna il degrado. A guidarla in un percorso sanguinario sarà un sentimento puro.
Nel cast, oltre a Diana Ball, anche Sara Koiranen, Markus Harjula, Daniil Kozlov, Tito Tuononen, Sini Sandman, Junani Pennala, Tomi Tuominen, Toni Kandelin, Pyry Sopenlehto, Joonatan Järvinen, Kristian Aho e Petri Aulin.
Gli effetti speciali sono a cura di Ari Savonen, Minja Tuomisalo e Johanna Tuominen mentre la colonna sonora è stata realizzata da Tatu Aittamaa, Teemu Kilkki, Anton Froloff, Asko Lintunen, Kalle Rantakallio, Juuso Peltola e Karo von Rutenhjelm.
La sceneggiatura è stata scritta da Aku Salminen.
The Defiler è in concorso anche nelle categorie “Best Trash Short Film“, “Best Director“, “Best Screenplay“, “Best Cinematography”, “Best Supporting Actor“, “Best Music“ e “Best Special Effects“.
La scheda di The Defiler su iHORRORdb.

 

short

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »