Michele De Angelis’ Horror Picture Show – dal 31 ottobre al 4 novembre

Michele De Angelis’ Horror Picture Show – dal 31 ottobre al 4 novembre


Promosso da Shockproof, torna l’evento che ha riscosso un grande successo nel 2015: il Michele De Angelis’ Horror Picture Show in 35mm. La manifestazione cinematografica avrà inizio il 31 ottobre e terminerà il 4 novembre. Location del Festival sono la CITTÀ DELL’ALTRA ECONOMIA e il MACRO TESTACCIO a Roma.

Durante questi cinque giorni saranno proiettate pellicole rare e introvabili, provenienti dalle collezioni private di Michele De Angelis (produttore e regista) e di Simone Starace. Entrambi sono i creatori di Shockpoof, la nuova label italiana specializzata in cinema di culto (italiano e non).

Durante la kermesse volta a celebrare i film in 35mm, oltre a film noti come The Cube – Il cubo e Allucinazione perversa, saranno proiettati classici introvabili come L’appartamento del 13° piano, Sindrome del terrore e Una maledetta piccola squaw, tutti in copie d’epoca italiane, per un totale di 15 film imperdibili.

Oltre alle proiezioni dei film non mancheranno il mercatino video, le mostre tematiche e gli incontri con gli autori.

Per info e contatti:

Michele De Angelis
vikar.kinoglaz@gmail.com
+ 39 3407108662

Simone Starace
info.pennyvideo@gmail.com

Il PROGRAMMA del Michele De Angelis’ Horror Picture Show in 35mm:

MARTEDÌ 31 OTTOBRE

ore 19.00
Future Animals (Day of the Animals)
USA 1977, 35mm Scope 2.35:1, Colore, 97 minuti
regia di: William Girdler 
(regista dei cult “Abby”, “Grizzly” e “Manitù lo spirito del male”)
con: Christopher George, Leslie Nielsen, Lynda Day George
Eco-revenge in cui un gruppo di turisti deve affrontare decine di belve feroci nel cuore di una foresta dall’ecosistema sconvolto.

ore 21.00
Amityville Possession (Amityville II: The Possession)
USA 1982, 35mm 1.85:1, Colore,104 minuti
regia di: Damiano Damiani
con: James Olson, Burt Young, Rutanya Alda
Una storia di spiriti, possessione ed esorcismo in cui un giovane, guidato dal male, si macchierà di orribili crimini.
Caposaldo della cinematografia horror, capolavoro di Damiano Damiani. Miglior capitolo della saga.

ore 23.59
Un minuto a mezzanotte (3615 code Père Noël)
FRANCIA 1990, 35mm 1.85:1, Colore, 87 minuti
regia di: René Manzor
con: Brigitte Fossey, Louis Ducreux, Patrick Floersheim
Protagonista di questo horror natalizio è Thomas, un ragazzino che ha sempre voluto incontrare Babbo Natale. A fargli visita sarà però uno psicopatico travestito da Santa Claus.

MERCOLEDÌ 1 NOVEMBRE

ore 18.30
Le bambole del desiderio (The Strangler)
USA 1964 35mm 1.85:1, B/N, 89 minuti
regia di: Burt Topper
con: Victor Buono, David McLean, Diane Sayer
Leo ha l’aria di essere un bravo ragazzo. Gli piacciono le ragazze e le bambole, ama prendersene cura ma anche strangolarle a morte.
La storia del film è ispirata al vero caso dello strangolatore di Boston.
Assente dagli schermi da 50 anni!

ore 20.30
Allucinazione perversa (Jacob’s Ladder)
USA 1990 35mm 1.85:1, Colore, 113 minuti
regia di: Adrian Lyne
con: Tim Robbins, Elizabeth Peña, Danny Aiello
Un veterano della guerra del Vietnam (interpretato dal premio Oscar Tim Robbins) inizia a soffrire di allucinazioni che lo trascinano in un mondo in cui incubi e realtà si fondono in un tutt’uno.
Il miglior film di Adrian Lyne.

ore 22. 30
Sindrome del terrore (Blue Sunshine) 40° Anniversario
USA 1977 35mm 1.85:1, Colore, 94 minuti
regia di: Jeff Lieberman
con: Zalman King, Deborah Winters, Mark Goddard
Una droga chiamata “Blue Sunshine” trasforma le persone che la assumono in folli assassini. Per le strade di Los Angeles si scatena il caos ma chi è il responsabile di tutto questo?
In occasione del 40° anniversario, torna il cult di Jeff Lieberman scomparso dagli schermi italiani fin dall’epoca della sua uscita.

GIOVEDÌ 2 NOVEMBRE

ore 18.30
L’uomo laser (Laserblast)
USA 1978, 35mm 1,66:1, Colore, 85 minuti
regia di: Michael Rae
con: Kim Milford, Cheryl Smith, Gianni Russo
Billy è il classico teenager un po’ sfigato, vittima di bullismo. Trovata un’arma aliena abbandonata nel deserto, il ragazzo la userà per vendicarsi dei torti subiti ma le conseguenze delle sue azioni saranno terribili.
A quaranta anni dall’uscita nelle sale, il piccolo cult di Rae è di nuovo fra noi.

ore 20.30
Detector (The Chain Reaction)
Australia 1980, 35mm 1.85:1, Colore, 92 minuti
regia di: Ian Barry
con: Steve Bisley, Arna-Maria Winchester, Ross Thompson
Una scossa di terremoto provoca una fuga di materiale radioattivo da un deposito. Contrariamente alla compagnia per cui lavora, un ingegnere è deciso ad avvisare l’opinione pubblica.
Ottimo film di fanta ecologia che unisce le tematiche di Sindrome cinese alla spettacolarità di Mad Max.

ore 22.30
Flesh Gordon, andata e ritorno dal pianeta Porno (Flesh Gordon)
USA 1974, 35mm 1.66.1, Colore, 70 minuti
regia di: Michael Benveniste, Howard Ziehm
con: Suzanne Fields, Jason Williams, Joseph Hudgins
Adattamento in chiave erotica del noto fumetto Flash Gordon. Per salvare la terra dai raggi sex, Flesh raggiunge il lontano pianeta Porno. Qui dovrà affrontare mille ostacoli tra cui combattere i temibili Penosauri. Al suo fianco ci sono Dale Ardor e il Dr. Jerkoff.
Spettacolari gli effetti speciali. Immancabile.

VENERDÌ 3 NOVEMBRE

ore 18.30
Una maledetta piccola squaw (The Strange Vengeance of Rosalie)
USA 1972, 35mm 1.85:1, Colore, 107 minuti
regia di: Jack Starrett (regista di In corsa con il diavolo)
con: Bonnie Bedelia, Ken Howard, Anthony Zerbe
Un agente di commercio è attirato nel deserto da una teenager che gli promette favori sessuali. I due però saranno le prede di un temibile criminale.
Film introvabile e che ha ispirato Stephen King per Il gioco di Gerald e Misery.

ore 20.30
Poliziotto sadico (Maniac Cop)
USA 1988, 35mm 1.85:1, Colore, 88 minuti
regia di: William Lustig (regista di Maniac)
con: Tom Atkins, Bruce Campbell, Laurene Landon
Per le strade di New York si aggira un killer spietato che uccide a sangue freddo vittime innocenti. Il criminale indossa la divisa da poliziotto.
Diretto dal regista di culto William Lustig, scritto da Larry Cohen (Baby killer) e interpretato da due icone quali Bruce Campbell (La casa) e Tom Atkins.
Rara copia 35mm vista pochissimo sui nostri schermi.

ore 22.30
L’appartamento del 13° piano (La semana del asesino)
SPAGNA 1972, 35mm 1.85:1, Colore, 94 minuti
regia di: Eloy de la Iglesia
con: Vicente Parra, Emma Cohen, Eusebio Poncela
Marco uccide accidentalmente una persona. Il tragico incidente innescherà in lui la voglia di macchiarsi di orrendi crimini.
Film di culto e pluri-censurato in Spagna, come quasi tutti i film di de la Iglesia. L’appartamento del 13° piano affronta il tema dell’identità, anche sessuale, in modo crudele e affascinante al tempo stesso. Rarissimo, da non mancare assolutamente.

SABATO 4 NOVEMBRE

ore 18.30
Mamba
ITALIA 1988, 35mm Scope 2.35:1, Colore, 81 minuti
regia di: Mario Orfini
con: Trudie Styler, Gregg Henry, Bill Moseley
Gene è stato lasciato dalla moglie e, per vendicarsi, l’uomo decide di ucciderla piazzandogli in casa un velenosissimo serpente: il Mamba.
Uno degli ultimi tentativi di cinema di genere Italiano. Da non perdere.

ore 20.00
Incontro con il il regista ed artista multimediale Mariano Baino (Dark Waters) e l’attrice Coralina Cataldi-Tassoni (Demoni 2).
Oltre il lancio di Dark Waters, per la prima volta distribuito in Italia, i due parleranno di Lady M 5.1, il loro ultimo lavoro e dei progetti futuri.

tassoni-baino
ore 20.30
Cube -Il Cubo, 20° anniversario
CANADA 1997, 35mm 1.85:1, Colore, 90 minuti
regia di: Vincenzo Natali
con: Nicole de Boer, Maurice Dean Wint, David Hewlett
Sei persone sconosciute si svegliano all’interno di una struttura dalla forma cubica e che si rivelerà essere una trappola mortale per le ignare vittime.
Un cult storico, un micidiale cocktail di efferatezze, ironia e suspense.

ore 22.30
La seconda guerra civile americana (The Second Civil War), 20° anniversario
USA 1997, 35mm 1.33:1, Colore, 97 minuti
regia di: Joe Dante (L’ululato, Gremlins)
con: Beau Bridges, Joanna Cassidy, Phil Hartman
A causa dell’immigrazione, il governatore dello stato dell’Idaho decide di chiudere le frontiere. Il presidente degli Stati Uniti risponde mandando l’esercito. Una serie di incomprensioni causano lo scoppio della guerra civile.
Un film di sconvolgente attualità.
Prodotto per il canale via cavo HBO, il film è stato messo in onda una sola volta e mai più trasmesso. Rarissimo vederlo in 35mm.

ars-infecta

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »