The Bye Bye Man | Recensione film

The Bye Bye Man | Recensione film

DVD horror extreme TetroVideo

The Bye Bye Man (USA – 2016), il film sull’entità malevola diretto da Stacy Title (Hood of Horror) e prodotto da Trevor Macy e Marc D. Evans (Oculus – Il riflesso del Male, The Strangers), propone una variante dell’uomo nero, personaggio orrorifico a cui, nel 2014, è stato dedicato il valido Babadook di Jennifer Kent.
In The Bye Bye Man, l’entità maligna è rappresentata da una longilinea figura pallida e incappucciata, accompagnata da una sorta di mostruoso cane infernale. Questo essere, che ha radici in una terrificante leggenda metropolitana, ha il potere di governare la mente di chi lo evoca.

The-Bye-Bye-Man-01
Tre amici del college scoprono che per evitare la maledizione del “Bye Bye Man” (interpretato da Doug Jones) c’è solo un modo: non bisogna pensarlo né pronunciare il nome. Gestire i propri pensieri però non sarà semplice e l’entità maligna riuscirà ad insinuarsi nella mente delle sue vittime per poi perseguitarle e tormentarle.

Figura glaciale e diabolica, il Bye Bye Man sorprende per il trattamento a cui sottopone le sue prede. Il suo modus operandi infatti rappresenta il cuore di questo horror, divenendo un potente fulcro che mette in moto la storia. L’oscura presenza, dispensatrice di terrore e tormento, si insinua come un tarlo nella mente degli sfortunati protagonisti, ammorbando i loro pensieri e impadronendosi della loro ragione. Con al guinzaglio le redini della loro vita, li scaraventa in un mondo fatto di allucinazioni spacciandolo per la realtà, dove, terrorizzati e confusi, i protagonisti si perdono in una spirale di follia.

In The Bye Bye Man il senso di angoscia e di paura si propagano lentamente fino ad arrivare ad una situazione claustrofobica in cui lo spettatore si sente risucchiato. In questo senso, il film fornisce una buona dose di suspense. L’entità compare poco, tuttavia la sua le ripercussioni nefaste scaturite dalla maledizione rendono fissa la sua presenza.
Un film sorprendente che riesce a coinvolgere il pubblico per tutta la sua durata.

Nel cast ci sono: Doug Jones (Quarantena, Hellboy, Il labirinto del fauno), Carrie-Anne Moss, Douglas Smith (Santa’s Slay), Faye Dunaway (Occhi di Laura Mars), Cressida Bonas, Michael Trucco (Wishmaster 4), Lucien Laviscount ed Erica Tremblay.

bye-bye

The Bye Bye Man è presente nel catalogo Midnight Factory dal 14 settembre 2017. Il film è disponibile in DVD e Blu-ray limited edition (entrambi con esclusivo booklet da collezione) e anche in digital download.
Molto curata e splendida l’edizione DVD (impeccabile il formato audio e video) di cui riportiamo i dati tecnici:

Audio: 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese 5.1 DTS: Italiano
Video: 2,35:1 Anamorfico
Sottotitoli: Italiano
Extra: B-Roll, Interviste, Trailer
Numero dischi: 1

Nel booklet sono presenti foto, recensione e curiosità del film.

The Bye Bye Man (USA – 2016), il film sull’entità malevola diretto da Stacy Title (Hood of Horror) e prodotto da Trevor Macy e Marc D. Evans (Oculus – Il riflesso del Male, The Strangers), propone una variante dell'uomo nero, personaggio orrorifico a cui, nel 2014, è stato dedicato il valido Babadook di Jennifer Kent. In The Bye Bye Man, l'entità maligna è rappresentata da una longilinea figura pallida e incappucciata, accompagnata da una sorta di mostruoso cane infernale. Questo essere, che ha radici in una terrificante leggenda metropolitana, ha il potere di governare la mente di chi lo evoca.…

Considerazioni finali

Score

Score

Sommario: In The Bye Bye Man il senso di angoscia e di paura si propagano lentamente fino ad arrivare ad una situazione claustrofobica in cui lo spettatore si sente risucchiato.

User Rating: 4.3 ( 2 voti)
70

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »