My Friend Dahmer: il nuovo film sul cannibale di Milwaukee

My Friend Dahmer: il nuovo film sul cannibale di Milwaukee

DVD horror extreme TetroVideo

Scritto e diretto da Marc Meyers, My Friend Dahmer (USA – 2017) è l’adattamento dell’omonima graphic novel di Derf (John Backderf). Il film, la cui uscita nei cinema statunitensi è prevista per l’autunno, fa luce sulla storia di Dahmer (noto come il “cannibale di Milwaukee”) e in particolare sulla sua adolescenza, prima che si trasformasse in un efferato omicida. La storia infatti si concentra sul periodo scolastico del protagonista che qui è presentato come un soggetto debole e turbato, vittima di abusi. A dare il volto al giovane Dahmer è l’attore Ross Lynch.

Trama di My Friend Dahmer: Jeffrey Dahmer (Ross Lynch) è un adolescente timido che, oltre ad avere problemi familiari, deve anche lottare contro i bulli della scuola. Il ragazzo è un collezionista di carcasse di animali morti e non ha un buon rapporto né con i suoi coetanei né con i suoi genitori (Anne Heche e Dallas Roberts). Jeffrey inizia a comportarsi in modo sempre più strano, fino a toccare alti livelli di depravazione. Ormai fuori controllo, il giovane sprofonda in una spirale di follia.

Nel cast di My Friend Dahmer: Ross Lynch, Anne Heche, Vincent Kartheiser, Alex Wolff, Dallas Roberts, Miles Robbins, Carmen Gangale, Cameron McKendry, Tommy Nelson, Christopher Mele, Harrison Holzer, Gary Lee Vincent e Dave Sorboro.

Lo stupratore, necrofilo e cannibale Jeffrey Dahmer (1960-1994) è stato accusato di aver stuprato e ucciso diciassette uomini e ragazzi tra il 1978 e il 1991.
Nel suo appartamento furono rinvenuti resti di cadaveri conservati nel frigorifero (anche teste e mani), teschi umani dipinti, peni conservati in formaldeide e fotografie di cadaveri smembrati.
Su questo serial killer sono stati realizzati diversi film fra cui citiamo l’atroce Dahmer (USA – 2002) di David Jacobson, con uno straordinario Jeremy Renner nei panni dell’omicida.

Di seguito il trailer del film:

Il poster:

my-friend-dahmer-poster

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »