L’assassino ha prenotato la tua morte | Recensione Film

L’assassino ha prenotato la tua morte | Recensione Film

DVD horror extreme TetroVideo

lassassinohaprenotatolatuamorteDVDNel 1970 André Farwagi dirige L’assassino ha prenotato la tua morte (aka Les Temps De Mourir), un insolito giallo che sfocia nel thriller e nella fantascienza e che affronta temi quali il terrore della morte e del crudele destino preannunciato, offrendo così una meticolosa riflessione sul tempo. A manovrare i fili della storia è una donna, vista come annunciatrice di morte ma anche come una messaggera temporale.

Trama: Max Topfer (Bruno Cremer) è un uomo potente che entra in possesso di un filmato in cui è ritratta la sua futura morte per mano di Hervé Breton, un industriale turistico. Fino a quel momento, la bobina era appartenuta ad una donna (Anna Karina) in grado di prevedere il futuro e trovata poi svenuta nei pressi della ricca tenuta di campagna di Max. Accertatosi che la pellicola non è frutto di fotomontaggi, l’uomo non si dà pace e, convinto che si tratti di una premonizione, cerca di attuare un piano per scampare al suo destino.

lassassinohaprenotatolatuamorteL’omicidio visibile nel filmato è il fulcro attorno a cui ruota una storia (a cura di André Farwagi ed Alain Morineau) con base fantascientifica e sostenuta da tre personaggi chiave (Max, l’assassino e la veggente). L’assassino ha prenotato la tua morte (Francia – 1970) vira poi nel genere giallo intaccato da elementi sovrannaturali e in cui spicca una buona recitazione (su tutti emerge quella di Bruno Cremer, costantemente incredulo di fronte al mistero che lo avvolge).

L’immagine di morte catturata nel filmato innesca una serie di reazioni e di emozioni che pongono interrogativi sulla vita e sulla morte. Ne scaturisce così una lunga riflessione sul tempo che coinvolge non solo i protagonisti ma anche lo spettatore.

Il film di André Farwagi, custode di questioni importanti, pecca comunque di una narrazione a tratti macchinosa e di una lentezza di fondo che potrebbero annoiare e rendere la visione un po’ pesante. Tuttavia resta un titolo imperdibile proprio grazie ai temi affrontati (morte, vita, tempo) che riescono sempre ad esercitare un certo fascino.

Nel cast: Jacques Debary, Bruno Cremer , Michel Beaune, Anna Karina, Billy Kearns e Catherine Rich.

l-assassino-ha-prenotato-la-tua-morte-dvdL’assassino ha prenotato la tua morte fa parte della collana “Sci-Fi d’Essai” di Sinister Film dal 22 marzo 2017. Questo noir fantascientifico francese con venature sovrannaturali è distribuito da CG Entertainment. L’edizione DVD proposta dalla suddetta label è priva di alcun difetto.

 

Edizione DVD:

Video: 16/9 1.66:1
Durata: 81′
Audio: Dolby Digital Dual Mono | Italiano, Dolby Digital Dual Mono | Francese
N. Dischi: 1
Sottotitoli: Italiano
Extra: Galleria fotografica

l-assassino-ha-prenotato-la-tua-morte-dvd2

Nel 1970 André Farwagi dirige L'assassino ha prenotato la tua morte (aka Les Temps De Mourir), un insolito giallo che sfocia nel thriller e nella fantascienza e che affronta temi quali il terrore della morte e del crudele destino preannunciato, offrendo così una meticolosa riflessione sul tempo. A manovrare i fili della storia è una donna, vista come annunciatrice di morte ma anche come una messaggera temporale. Trama: Max Topfer (Bruno Cremer) è un uomo potente che entra in possesso di un filmato in cui è ritratta la sua futura morte per mano di Hervé Breton, un industriale turistico. Fino…

Considerazioni finali

Score - 65%

65%

Score

Sommario: Custode di temi importanti, questo film innesca una serie di reazioni e di emozioni che pongono interrogativi sulla vita, sulla morte e sul tempo.

User Rating: 2.25 ( 1 voti)
65

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »