Addio a Herschell Gordon Lewis, il pioniere dello splatter

Addio a Herschell Gordon Lewis, il pioniere dello splatter


hglewisSi è spento ieri 26 settembre, all’età di 87 anni, Herschell Gordon Lewis, regista e produttore cinematografico statunitense considerato il progenitore dello splatter, il sottogenere dell’horror inventato da lui stesso insieme al suo socio produttore David Friedman. Regista molto noto nel cinema di genere, Herschell Gordon Lewis iniziò la sua carriera da regista girando film erotici, il primo dei quali fu The Adventures of Lucky Pierre (1961) in 35mm .

Dopo il primo film erotico e il successo che ne derivò, mentre i colleghi erano impegnati a fare sexploitation, Herschell Gordon Lewis e David Friedman si orientarono verso qualcosa di innovativo e che fino ad allora non era mai stato rappresentato nel cinema. I due decisero così di realizzare un film sulla morte, puntando su scene violente ed efferate, corpi smembrati e grondanti sangue. Così, nel 1963 fu realizzato il cult Blood Feast, il primo film splatter della storia del cinema. Il successo fu clamoroso.

blood-feast
Seguirono altre opere cinematografiche molto note come ad esempio 2000 Maniacs (1964) ma il duo Lewis – Friedman lavora insieme fino al 1965, quando si scioglie dopo il film Color Me Blood Red. Lewis continua a dedicarsi al genere horror gore realizzando film come Something Weird (1967), A Taste of Blood (1967), The Wizard of Gore (1970), The Gore Gore Girls (1972) e Blood Feast 2 (2002). Nel 2009 il regista dirige il suo ultimo splatter dal titolo The Uh-Oh Show.

the-wizard-of-gore

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »