Inside – À l’intérieur | Recensione film

Inside – À l’intérieur | Recensione film


L’immenso horror francese Inside – À l’intérieur è distribuito per la prima volta in Italia grazie a Midnight Factory. Scritto e diretto nel 2007 da Alexandre Bustillo e Julien Maury (i registi di Livide, Aux yeux des vivants e del recente Leatherface), Inside – À l’intérieur è ormai considerato uno dei migliori horror/splatter degli ultimi anni, una pietra miliare del cinema horror francese.

Protagonista di questa storia drammatica, crudele e sanguinaria è Sarah (Alysson Paradis), una giovane fotografa al nono mese di gravidanza che non riesce a superare la morte del compagno avvenuta quattro mesi prima a causa di un incidente stradale. La vigilia di Natale si ritrova in casa una sconosciuta (Béatrice Dalle) che sembra ossessionata da lei e, in particolare, dal bambino che porta in grembo.

Inside – À l’intérieur abbraccia una storia che, nata da una tragedia, vira nell’horror e nello splatter passando per sottogeneri come l’home invasion. Il film è un’esplosione di brutalità psicologica e fisica ma anche di bruschi contrasti. Accompagnati da una musica triste e devastante (François-Eudes Chanfrault) infatti, i rari momenti di dolcezza (legati ai ricordi) si alternano alla glaciale realtà oscurata dal lutto, creando così altre crepe nel cuore della protagonista. In quest’alternanza di emozioni contrastanti, il disturbante e sanguinario À l’Intérieur diventa pura poesia di dolore e amore.

inside5
In questo deprimente nido di afflizione si inserisce il tema dell’amore materno che, ampliato dal pericolo, prende il sopravvento sulle due donne coinvolte, diventando la causa scatenante della carneficina (sorprendente l’omaggio ad Antropophagus di Joe D’Amato). 

La suspense che abbonda nel film culmina in una brusca carrellata di violenza inaspettata che raggiunge alti livelli di crudeltà. Le scene splatter e gore non lasciano spazio all’immaginazione ma mostrano tutto nei minimi dettagli e con estremo realismo (a questo proposito risultano molto efficaci gli effetti speciali). Il tutto poi è accentuato da una fotografia (a cura di Laurent Barès) che esalta la bellezza delle immagini, anche quelle relative al sangue e agli squartamenti (merito anche di inquadrature fredde e chirurgiche che ne esaltano la brutalità).

Nel 2016 il regista spagnolo Miguel Ángel Vivas ha realizzato un remake di Inside – À l’intérieur. Il film di Alexandre Bustillo e Julien Maury è stato anche omaggiato da Kevin Greutert in Visions (USA – 2015).
Nel cast di Inside – À l’intérieur: Alysson Paradis, Béatrice Dalle, Jean-Baptiste Tabourin, Claude Lulé, Dominique Frot, Nathalie Roussel e François-Régis Marchasson.

inside6

Inside – À l’intérieur sarà distribuito per la prima volta in Italia a partire dal 19 aprile 2018 grazie a Midnight Factory che lo propone in edizione limitata sia in DVD che Blu-ray, entrambi corredati da booklet (recensione film, info sui registi e curiosità sul film).
La pregevole edizione Blu-ray con slipcase vanta un comparto audio/video impeccabile e una ricca sezione extra.

Blu-ray:
Durata: 83 min
Formato: 1.85:1 1080p
Audio: Italiano 5.1 DTS-HD MA; Inglese 5.1 DTS-HD MA; Francese 2.0 DTS-HD MA
Sottotitoli: Italiano
Extra: Trailer; Making Of; Corto “Pedro”, Corto “Pizza à l’oeil”

INSIDE

L'immenso horror francese Inside – À l’intérieur è distribuito per la prima volta in Italia grazie a Midnight Factory. Scritto e diretto nel 2007 da Alexandre Bustillo e Julien Maury (i registi di Livide, Aux yeux des vivants e del recente Leatherface), Inside – À l’intérieur è ormai considerato uno dei migliori horror/splatter degli ultimi anni, una pietra miliare del cinema horror francese. Protagonista di questa storia drammatica, crudele e sanguinaria è Sarah (Alysson Paradis), una giovane fotografa al nono mese di gravidanza che non riesce a superare la morte del compagno avvenuta quattro mesi prima a causa di un…

Considerazioni finali

Score (Extreme) - 90%

90%

Score

Sommario: Disturbante e sanguinario, Inside – À l’intérieur è pura poesia di dolore e amore che sfocia in una brusca carrellata di violenza inaspettata che raggiunge alti livelli di crudeltà.

User Rating: Vota per primo!
90

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »