Zombie Strippers | Recensione Film

Zombie Strippers | Recensione Film


zombie_strippersUn virus sviluppato in segreto dal Governo per rianimare i morti viene diffuso in una piccola cittadina nel Nebraska. Un militare infetto lo diffonde in uno strip club mettendo in serio pericolo Kat (Jenna Jameson) e le altre bellissime ballerine che vi si esibiscono.
Jay Lee (The Slaughter, House with 100 Eyes, Area 407: Part Two) scrive e dirige con semplicità una deliziosa commedia horror demenziale in cui zombie, sparatorie, sangue e sexy spogliarelliste sono le componenti di un miscuglio ben riuscito. La fotografia molto curata, l’ottimo make-up e i sorprendenti effetti speciali, impregnano di un fascino sanguinario questa pellicola in cui non mancano nè citazioni (Planet Terror, Dal Tramonto all’Alba, I Guerrieri della Notte) e nemmeno idee interessanti (face-dance, il lancio delle biglie…). Un punto a sfavore va però alla sceneggiatura: la parte centrale del film, più monotona e lacunosa, è tartassata da continui balletti delle strippers zombificate (e il loro modus operandi col pubblico) i quali, alla lunga, rischiano di diventare un po’ monotoni proprio perché ripetitivi.

zombie-strippers2
Nel cast di Zombie Strippers (USA – 2008) brilla Jenna Jameson (ex regina del cinema hard), ben calata nella parte da zombie stripper e piacevolmente autoironica nel momento in cui non si cura di vedere il suo bel corpo tramutato in quello di uno zombie ripugnante. Oltre a lei è impossibile non citare anche l’icona horror Robert Englund, il quale ha avuto una parte simile in Dance of the Dead, episodio della prima stagione dei Masters of Horror.

Sebbene non sia privo di difetti, Zombie Strippers, proprio come un sano e piacevole horror demenziale, assicura il divertimento grazie ad una massiccia dose di comicità e a scene splatter/gore indimenticabili (evirazioni, squartamenti, teste mozzate e spappolate). Merito di Jay Lee che lo ha saputo dirigere senza strafare.

A Jenna Jameson e Robert Engund si aggiungono anche Roxy Saint, Penny Vital, Whitney Anderson, Jennifer Holland, Shamron Moore, Jeannette Sousa, Carmit Levité, Johnny Hawkes, Brad Milne e Zak Kilberg.

zombie-strippers

zombie-strippers-DVD-Sony Il curato DVD targato Sony di Zombie Strippers è distribuito da CG Entertainment ed è già disponibile da ottobre 2017. Molto ricco il comparto dei contenuti speciali che raccoglie: Commento del regista e degli attori, Scene eliminate, Dietro le quinte e Come creare uno zombie.

EDIZIONE DVD:
VIDEO: 16/9 2.35:1
DURATA: 91′
AUDIO: Italiano Dolby Digital 5.1, Inglese Dolby Digital 5.1, Francese Dolby Digital 5.1,
Spagnolo Dolby Digital 5.1
N. DISCHI: 1
SOTTOTITOLI: Italiano, Francese, Inglese, Spagnolo, Olandese, Portoghese, Arabo
EXTRA: Commento del regista e degli attori, Scene eliminate, Dietro le quinte e Come creare uno zombie.

zombie-strippers-DVD-sony-2

Un virus sviluppato in segreto dal Governo per rianimare i morti viene diffuso in una piccola cittadina nel Nebraska. Un militare infetto lo diffonde in uno strip club mettendo in serio pericolo Kat (Jenna Jameson) e le altre bellissime ballerine che vi si esibiscono. Jay Lee (The Slaughter, House with 100 Eyes, Area 407: Part Two) scrive e dirige con semplicità una deliziosa commedia horror demenziale in cui zombie, sparatorie, sangue e sexy spogliarelliste sono le componenti di un miscuglio ben riuscito. La fotografia molto curata, l’ottimo make-up e i sorprendenti effetti speciali, impregnano di un fascino sanguinario questa pellicola…

Considerazioni finali

Score - 66%

66%

Score

Sommario: Sebbene non sia privo di difetti, Zombie Strippers, proprio come un sano e piacevole horror demenziale, assicura il divertimento grazie ad una massiccia dose di comicità e a scene splatter/gore indimenticabili. Merito di Jay Lee che lo ha saputo dirigere senza strafare.

User Rating: Vota per primo!
66

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »