Racconto Piccolo | Recensione libro

Racconto Piccolo | Recensione libro

DVD horror extreme TetroVideo

melusina“Racconto Piccolo” non è un romanzo horror nel vero senso della parola.
Anzi, di horror ha quasi niente. Cosa mi ha spinto, dunque, a recensire questo libro? Parecchie cose.
Innanzitutto: l’autrice è una vera strega. Anzi, una wiccan. E leggere un libro scritto da una strega rientra pur sempre nelle mie competenze di recensore infernale di The Gate!
Secondo motivo: dietro lo pseudonimo di Melusina Richella si cela una scrittrice di racconti horror che molti utenti di The Gate conoscono bene, in quanto creatura notturna che frequenta le nostre chat, forum e concorsi letterari…un’amica, insomma.
Terzo motivo: il romanzo è permeato di magia, mistero, poesia e spiritualità “altra”. Niente teoria, però, qui tutto è vissuto, e intensamente.

La storia procede per tappe e momenti fatidici, un matrimonio sbagliato, una maternità “animalesca”, sedute spiritiche e tarocchi troppo veritieri, amori pagani e chat notturne, personaggi troppo veri per essere virtuali e troppo insicuri e indecisi per essere reali, call-center erotici e giochi di ruolo, delusioni brucianti e tante morti nella stessa vita. Il tutto per narrare un amore, così sconfinatamene grande che gli animi umani lo rifiutano, e non resta che riversarlo in un grande Grembo Cosmico, l’unico capace di accoglierlo degnamente.
Scordatevi le streghe delle pozioni e quelle che volano sulle scope, la vera strega la troverete tra le righe di questo stupendo romanzo.
Autobiografia? Chissà…

Fermenti Editrice – ISBN 88-87959-91-9 – Pagg. 126 – Prezzo 10,33 euro

Recensione a cura di Domenico Nigro

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Google Translate »